Caricamento...

A causa allo tsunami tecnologico prodotto da Covid, abbiamo subito un balzo in avanti di 10 anni.

Ma siamo davvero pronti per tutto questo?

Il salto non è solo tecnologico ma soprattutto culturale e coinvolgerà l’intera organizzazione aziendale, le risorse umane, i processi commerciali e promozionali, la logistica, le spedizioni, l’assistenza clienti (solo per citare alcune aree di azione) e determinerà la nascita di modalità “ibride” di vendita e di servizio che solo pochi mesi addietro, in Italia, erano ancora forme ancora sperimentali.

Si pensi al “click & collect” (paga e ritira) che nel corso dell’emergenza si è dimostrata la forma più utilizzata (e sicura) di fare la spesa.

La tecnologia sarà senza dubbio il fattore abilitante del cambiamento.

Per esprimere il suo reale valore dovrà tuttavia essere integrata nei processi aziendali, finalizzata agli obiettivi di business ed utilizzata per servire, soddisfare e fidelizzare il cliente.